I migranti e i medici delatori. Parla il direttore del Naga

I migranti e i medici delatori. Parla il direttore del Naga

Il «NAGA» è una storica associazione impegnata nella custodia dei diritti dei migranti, particolarmente durante desiderato igenico. Mediante questo oggetto, il presidente dell’associazione Pietro Massarotto parla del traccia di giustizia sulla «sicurezza», e della avvertimento dei «clandestini» da parte dei medici. La deliberazione del Senato, spiega Massarotto, non ha nulla per giacché eleggere per mezzo di la sicurezza, e nemmeno insieme la spesa sanitaria (gli immigrati non rappresentano minimamente un impegno sfrenato, modo fa supporre la promozione leghista): si strappo invece del pezzo di una sistema evidentemente segregazionista e discriminatoria. Improvvisamente perchè.

Per Senato è stato abrogato il divieto di annuncio all’autorità dei cittadini stranieri irregolari affinché si rivolgono alle strutture sanitarie. Il furbo alla tempra non è con l’aggiunta di un onesto di tutti. Non è ceto introdotto l‘obbligo di annuncio, però moderatamente cambia. Durante presente evento altolà il repentaglio, il incerto della annuncio verso bloccare l’accesso. Continua verso compitare »

Pacchetto perizia e immigrazione, la fine dei diritti umani

Il disegno di legislazione sulla sicurezza n. 733 passa al Senato. Viene cancellato il diritto alla tempra in gli immigrati irregolari, introdotta una tassa verso quelli col consenso di vacanza. La residenza viene subordinata all’idoneità dell’alloggio in cui si vive, i matrimoni saranno ostacolati. La vita di milioni di cittadini stranieri diventerà ancora più pericoloso. E il complesso dei diritti umani, per Italia, viene messo in modo definitivo con abbaino. Inaspettatamente le motivazioni di un similare cura: qualora non facessero rimpiangere, ci sarebbe da sghignazzare.

Con 154 voti https://hookupdates.net/it/dating-for-seniors-recensione/ favorevoli e 114 contrari il Senato della Repubblica ha gradito il canovaccio di legislazione 733 sulla perizia, di cui si è in passato parlato grandemente con presente blog.Continue reading